Meteoclima

Portale di meteorologia e climatologia

Venerdì, 15 Settembre 2017 00:00

Il Jet Stream ha oramai innescato una nuova persistenza autunnale con serie di perturbazioni in transito sull’Italia e con temperature in calo netto Centro-Nord. Temporaneo aumento termico al sud. In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Il Jet Stream ha oramai innescato una nuova persistenza autunnale con serie di perturbazioni in transito sull’Italia e con temperature in calo netto Centro-Nord. Temporaneo aumento termico al sud.

Questo mese di settembre sta oramai subendo una marcata degenerazione atmosferica per un attacco deciso configurativo da parte della corrente a getto della libera atmosfera, che ha instaurato una serie di depressioni marcate più tipiche di un autunno astronomico avanzato che di un settembre meteorologico.

Questa nuova depressione in seno al Jet Stream di questo terzo weekend del mese di settembre, sarà nuovamente incisiva autunnale, palesando senza mezzi termini,  una stagione delle piogge oramai avviata in grande stile, dopo un inutile e asfissiante catastrofismo proGW.

Una depressione in ingresso sul Mediterraneo che sarà seguita da aria fredda in arrivo dall’oceano settentrionale, che porterà isoterme anche di 0°sulle Alpi e sempre basse per la stagione anche sul resto dello Stivale, con arrivo di neve a quote rilevanti specie sulle Alpi.

Anche per questo peggioramento atmosferico sarà da monitorare attentamente le precipitazioni nel weekend, specie sabato in giornata e fra sabato e domenica su alcune aree del Nord come sul Tirreno fra Toscana e Lazio, dove potrebbero “riaccendersi” i pericolosi autorigeneranti.

Il momento più delicato dal punto di vista pluviometrico sarà proprio sabato in giornata e fra sabato e domenica, quando la saccatura del Jet Stream piloterà aria umida e mite con aria fredda in arrivo dall’Oceano settentrionale, che potrebbe generare forti temporali e autorigeneranti con locali nubifragi, esaltando il grave problema del dissesto idrogeologico.

Domenica avremo un graduale miglioramento ad iniziare dal nordovest e Tirreniche settentrionali in rapido propagamento a quelle centrali, con caduta libera termica e con il Sud che sarà lasciato fra domenica e lunedì da questa nuova  perturbazione.

Al Sud peninsulare inizialmente sarà presente un temporaneo richiamo caldo sciroccale, favorito dalla particolare disposizione del JS in affondo lento ma progressivo verso sudest.

A inizio settimana ulteriore ingresso di area instabile collegata alla depressione fredda nord oceanica, che genererà nuova nuvolosità, precipitazioni e ulteriore abbassamento termico anche per lunedì e martedì, in spostamento da nordovest verso sudest.

In conclusione si delinea oramai un mese di settembre compromesso da una invadenza  autunnale anticipata del Jet Stream decisamente pressante, che palesa e conferma la potenza meteorologica e climatica del flusso Troposferico,  sempre comandato da parametri ASTRONOMICI.

Roberto Madrigali

Ricercatore indipendente

 

Esperto clima-microclima

Letto 1236 volte Ultima modifica il Venerdì, 15 Settembre 2017 21:46

Supporta MeteoClima.net

Donate using PayPal
Amount:
Un tuo piccolo contributo volontario sulla diffusione della ricerca sul scienza del clima e della meteorologia. Grazie ;)

Libro Sulla Tesi Madrigali e Scoperta Rivoluzionaria

Osservatorio Astronomico di Grosseto

Energia & Clima

Clima/Glaciologo-geologo