Meteoclima

Portale di meteorologia e climatologia

Mercoledì, 10 Maggio 2017 00:00

Periodo atmosferico che sarà sempre caratterizzato da molta instabilità In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Periodo atmosferico che sarà sempre caratterizzato da molta instabilità

 

La situazione meteorologica vede una evoluzione meteorica e termica non favorevole a stabilità tipica del mese di maggio, ma più consona ad una evoluzione atmosferica primaverile assai mutevole tipica del mese di Aprile.

L’agricoltura come sempre paga a caro prezzo La estrema volubilità climatica, tipica dei periodi di transizione come quelli equinoziali, amplificati in questi ultimi anni, da una invadenza maggiore del flusso troposferico per cicli climatici naturali che si susseguono periodicamente nel corso del tempo.

Si sta portando avanti da tempo una ricerca scientifica sui cambiamenti climatici naturali, uno studio accurato e preciso che riguarda il flusso Troposferico, parametri astronomici e la forza gravitazionale. Parametri importanti che vengono a interagire e comandare tutta la fenomenologia meteorologica mondiale anche con eventi estremi, plasmando e condizionando  il clima di ogni latitudine mondiale.

 

Per L’agricoltura questa ricerca climatica validata peer review dalla Sapienza di Roma, sta avendo sempre più interesse e importanza poiché riesce a  investigare sulle cause naturali dei cambiamenti climatici anticipando gli effetti nel tempo. Sappiamo benissimo che il settore agricolo è molto sensibile ai cambiamenti atmosferici  specie se estremi e fuori dalla regolarità stagionale.

In questi scorsi mesi l’agricoltura ha vissuto un periodo siccitoso salvo microclimi particolari, che hanno messo in difficoltà colture e raccolti. Oltretutto nello scorso mese di Aprile l’evoluzione atmosferica subito dopo la S.Pasqua ha esaltato e costruito un ritorno di freddo rilevante, con gli effetti disastrosi di gelate tardive.

In questa prima decade del mese di Maggio si è manifestata una costante instabilità con temperature sovente sottomedia e precipitazioni abbastanza distribuite sul territorio, specialmente zone interne e rilievi. Anche nel proseguo del mese avremo una costante instabilità alternata a brevi periodi di stabilità.

Un rialzo termico eclatante ma effimero per scirocco è atteso fra mercoledì e giovedì, ma sarà rapidamente sostituito da nuova instabilità  con temporali e flessione termica, abbinata a fenomenologia che potrebbe localmente assumere forte intensità nelle ore centrali dal weekend specie zone interne e rilievi, per l’eredità di aria sciroccale e umida a contrasto con aria fresca e instabile oceanica.

Questa instabilità  sarà lunga a esaurirsi, per la presenza in quota di cut-off (onda ciclonica stazionaria troposferica) che dal weekend durerà fino a metà della prossima settimana, prima di esaurirsi e portarsi verso sudest sul sud peninsulare. 

L’evoluzione successiva vedrà l’arrivo di nuova stabilità con rialzo termico dal weekend del 21 di maggio  ma con nuove onde cicloniche in avvicinamento da ovest nella successiva settimana dal 22 al 27 maggio.

Anche il mese di giugno sarà condizionato da un flusso troposferico (Jet Stream) ancora invadente rispetto la stagione estiva meteorologica che entrerà dal 1° di giugno, per cui aspettiamoci ancora molta instabilità e precipitazioni alternate a periodi di relativa stabilità con rialzi termici anche sopramedia ma limitati nel tempo.

 

Roberto Madrigali

Ricercatore indipendente internazionale

Esperto clima/microclima 

Team Explora-collaboratore associazione scientifica Green age/club di Roma/ Università la Sapienza di Roma-Scienza della Terra                                                                                                                                                                                                                                                                 

 

Letto 788 volte Ultima modifica il Mercoledì, 10 Maggio 2017 09:37

Supporta MeteoClima.net

Donate using PayPal
Amount:
Un tuo piccolo contributo volontario sulla diffusione della ricerca sul scienza del clima e della meteorologia. Grazie ;)

Libro Sulla Tesi Madrigali e Scoperta Rivoluzionaria

Osservatorio Astronomico di Grosseto

Energia & Clima

Clima/Glaciologo-geologo

WORLD METEOROLOGY AND CLIMATE