Meteoclima

Portale di meteorologia e climatologia

Mercoledì, 03 Agosto 2016 00:00

"Evidenze di un effetto di marea sulla Polar Jet Stream"articolo pubblicato su "Attività Solare" In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Saluto l'amico Bernardo Mattiucci quale amministratore del portale "Attività solare" sulla scienza del clima, astronomia e la meteorologia; blog con notizie sempre oggettive e precise riguardo i cambiamenti climatici naturali e l'esatta informazione sulla scienza del clima .
Sono lieto ed entusiasta di divulgare il link dell'articolo sulla importante VALIDAZIONE con il processo PEER REVIEW dell'articolo scientifico sulla ricerca sul Tides/Jet Stream e la sua influenza sul clima e la meteorologia, pubblicato recentemente sulla rivista internazionale IJEGE della prestigiosa Università la Sapienza di Roma. Una innovativa e unica ricerca scientifica sui cambiamenti climatici naturali e gli eventi estremi collegati.
E' giunta l'ora di aprire la porta alla esatta informazione sulla scienza del clima e la meteorologia, vincolata a rigore scientifico e alla importanza dell'influenza astronomica sul clima e gli effetti sugli eventi atmosferici.
Rammento che la ricerca nata in Italia, precisamente a Grosseto, all'osservatorio astronomico comunale di Grosseto-Roselle /Amsa Grosseto , ha il prestigio internazionale di aver avuto una collaborazione rilevante con l'UK e il noto fisico e climatologo Dr. Clive Best e tanti importanti collaboratori, culminati con l'appoggio della importante università della Sapienza di Roma. Una grande soddisfazione personale e una grande contributo alla divulgazione/dissemination della cultura scientifica e divulgativa nelle scuole e nella società (per tutti).Di seguito la prima parte dell'articolo, accessibile aL LINK SEGUENTE >evidenze di un effetto di marea sul polar Jet Stream

"Roberto Madrigali e il climatologo inglese Clive Best, hanno portato avanti una ricerca fondamentale per la comprensione delle dinamiche alla base delle evoluzione del Polar Jet Stream. La ricerca, proposta dall’italiano Roberto Madrigali, è stata appoggiata sin da subito dal climatologo, che ne ha compreso le potenzialità e l’importanza. I soliti ostacoli, per lo più italiani, hanno rallentato il corso della pubblicazione. Alla fine, però, il tanto atteso riconoscimento accademico è arrivato. La ricerca è, ora, Peer Review e questo segna non solo un’importante successo per Roberto e Clive, ma anche e soprattutto per quanto riguarda la ricerca scientifica in ambito climatico.

 

Qui di seguito riporto la versione in italiano dell’abstract e il link alla pagina dell’Italian Journal of Engineering Geology and Environment, rivista scientifica dell’Università La Sapienza di Roma."

Le parole dell'amico Bernardo Mattiucci fanno da presentazione alla pubblicazione dell'abstract in italiano della ricerca scientifica, con il link di tutto il paper in inglese. Rammento che è la prima ricerca scientifica sul clima e la meteorologia che tratta di parametri astronomici, con lo specifico della forza mareale/gravitazionale quale effetto combinato della Luna con il Sole e la Terra. Lo stesso collaboratore inglese Dr. Clive Best ha scritto in uno dei tanti articoli pubblicati sulla nostra ricerca " Roberto Madrigali  was one of the first to propose a connection between lunar tides and weather"...........

 

 

Letto 1452 volte Ultima modifica il Mercoledì, 03 Agosto 2016 08:40

Supporta MeteoClima.net

Donate using PayPal
Amount:
Un tuo piccolo contributo volontario sulla diffusione della ricerca sul scienza del clima e della meteorologia. Grazie ;)

Libro Sulla Tesi Madrigali e Scoperta Rivoluzionaria

Osservatorio Astronomico di Grosseto

Energia & Clima

Clima/Glaciologo-geologo